Cultural Resources for Reconciliation and Forgiveness / Ressources culturelles pour la réconciliation et le pardon


Cultural Resources for Reconciliation and Forgiveness / Ressources culturelles pour la réconciliation et le pardon

a cura di: Mura Gaspare

Pontifical Council for Culture

prefazione di: Poupard Paul

Prezzo web € 15,30

Prezzo € 18,00

Supporto Anno ISBN Prezzo web
Cartaceo 2007 978-88-401-5013-0 € 15,30

Il campo della cultura è un fattore cruciale dell’evangelizzazione all’inizio del Terzo Millennio. L’interrogarsi sulla storia, sui costumi, sui diversi sistemi di vita, su come comunicare il Vangelo oggi pone profonde domande all’uomo e allo stesso tempo ricerca antiche risposte. In questo volume sono raccolti gli Atti del primo incontro dei direttori dei centri culturali nel continente africano, promosso dal Pontificio Consiglio della Cultura dal 18-22 aprile 2006, Lusaka, Zambia. I centri culturali cattolici cercano di essere in Africa un approdo per tanti e allo stesso tempo un’ancora per chi cerca risposte profonde ai dilemmi della vita. Come disse Giovanni Paolo II all’assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1995, "qualsiasi cultura è uno sforzo di riflessione sul mistero del mondo e in particolare dell'uomo: è un modo di dare espressione alla dimensione trascendente della vita umana. Il cuore di ogni cultura è costituito dal suo approccio al più grande dei misteri: il mistero di Dio".

Dettagli supporto

Supporto

Cartaceo

Pagine

272

Dimensioni

14x20

ISBN

978-88-401-5013-0

Anno pubblicazione

2007

Soggetti

Africa; Sinodo

Editore

Urbaniana University Press

Autori e Curatori

Gaspare Mura, professore ordinario emerito della Pontificia Università Urbaniana, dove ha insegnato Storia della filosofia antica, Filosofia della religione ed Ermeneutica; docente della Pontificia Università Lateranense. È stato direttore dell’Istituto superiore per lo studio della non credenza, della religione e delle culture e della Urbaniana University Press. Autore di numerose pubblicazioni dedicate alle tematiche religiose della cultura contemporanea, è attualmente socio fondatore e presidente dell'Accademia di Scienze Umane e Sociali - A.S.U.S.