Chiesa e salvezza


Chiesa e salvezza

L’extra Ecclesiam nulla salus in epoca patristica

Mazzolini Sandra

Prezzo web € 21,25

Prezzo € 25,00

Collana: Missiologia
Supporto Anno ISBN Prezzo web
Cartaceo 2008 978-88-401-6016-0 € 21,25

Il pluralismo che contrassegna il nostro tempo pone in discussione l’unicità e l’universalità della mediazione salvifica di Cristo e, conseguentemente, la stessa funzione mediatrice della Chiesa. Emblematica è la comprensione del tradizionale assioma extra Ecclesiam nulla salus, che sinteticamente esprime la necessaria relazione tra Cristo e la Chiesa nell’ottica della salvezza. Molti infatti oggi lo interpretano in maniera tanto pregiudiziale da alterarne il senso. Nella prospettiva dello sviluppo e dell’interpretazione della dottrina dogmatica e dei modelli ecclesiologici, lo studio – basato sulle fonti e su una correlata bibliografia ad hoc – individua le radici dell’assioma risalendo al pensiero di importanti autori cristiani dei primi secoli. Emergono e si precisano così significative coordinate di fondo che puntualizzano progressivamente la natura e la missione della Chiesa. Di non poco conto è soprattutto la rilevanza del contesto ecclesiale, che incide anche sul pensiero degli autori di riferimento riguardante la Chiesa e la sua mediazione salvifica. 

Dettagli supporto

Supporto

Cartaceo

Pagine

340

Dimensioni

17x24

ISBN

978-88-401-6016-0

Anno pubblicazione

2008

Collane

Missiologia

Soggetti

Concilio Vaticano II; Cipriano di Cartagine; Fulgenzio di Ruspe; Origene

Editore

Urbaniana University Press

Autori e Curatori

Sandra Mazzolini è professore ordinario alla Facoltà di Missiologia della Pontificia Università Urbaniana. Ha pubblicato "Chiesa e salvezza. L’extra Ecclesiam nulla salus in epoca patristica" (UUP 2008), "Vaticano II in rete. IV: Una lunga preparazione andata in fumo?" (Claudiana – il Mulino 2012) e "Concilio" (Cittadella 2015). Ha curato, inoltre, il volume "Pensare la missione. Scritti editi e inediti" di Gianni Colzani (UUP 2012) ed è autrice di diversi contributi su riviste specializzate e opere collettive.