Il consiglio evangelico dell’obbedienza


Il consiglio evangelico dell’obbedienza

Un approccio filosofico, sociologico e teologico

Ndiaye Antoine M.

Prezzo web € 13,60

Prezzo € 16,00

Collana: Studia
Supporto Anno ISBN Prezzo web
Cartaceo 2019 978-88-401-9024-2 € 13.60

Non è facile capire la natura del vincolo che lega i religiosi al loro stato di vita se prima non viene colta a pieno la nozione di professione dei consigli evangelici e la loro funzione. In questo studio vengono proposti diversi elementi di riflessione sull’obbedienza religiosa, tenendo conto della sua dimensione cristocentrica, della valenza comunitaria, del significato di autorità al servizio dei consacrati e delle conseguenze degli atti di disobbedienza. Nell’intenzione di definire una configurazione credibile e condivisa del “consiglio evangelico dell’obbedienza”, l’autore presenta l’obbedienza come un valore attraente in sé, che nulla toglie alla persona e alla sua libertà in Cristo. In questa prospettiva, le dimensioni antropologiche, giuridiche e sociologiche di una virtù essenziale per la vita consacrata trovano una loro armonizzazione – in particolare leggendo la normativa del canone 601 –, evidenziando il valore della dimensione comunitaria dell’esercizio dell’autorità, riconosciuta anche come volontaria adesione da parte dei religiosi.

Dettagli supporto

Supporto

Cartaceo

Pagine

152

Dimensioni

17x24x1

ISBN

978-88-401-9024-2

Anno pubblicazione

2019

Collane

Studia

Editore

Urbaniana University Press

Autori e Curatori

Antoine M. Ndiaye, sacerdote dell’arcidiocesi di Dakar (Senegal), è docente di Diritto dei religiosi, Teologia del diritto e Filosofia del diritto nella Facoltà di Diritto canonico della Pontificia Università Urbaniana. Ha pubblicato diversi articoli, soprattutto nell’ambito del diritto missionario, principalmente nelle riviste “Ius missionale” e “Urbaniana University Journal”.