Il contributo di Edith Stein per una antropologia filosofica


Il contributo di Edith Stein per una antropologia filosofica

Mobeen Shahid

Prezzo web € 15,30

Prezzo € 18,00

Supporto Anno ISBN Prezzo web
Cartaceo 2016 978-88-401-5039-0 € 15,30

Le fasi della riflessione filosofica di Edith Stein sono qui ripercorse mostrando come l’illustre pensatrice abbia saputo affrontare con rigore e passione le domande essenziali sul senso dell’esistenza giungendo a sviluppare, con il riferimento coerente a una metodologia d’indagine di matrice fenomenologica, un’antropologia filosofica propria, in grado di cogliere la realtà più profonda della natura e della vita dell’uomo.
La ricerca della Stein, approfondendo i temi della teoria della conoscenza dal punto di vista della coscienza umana, approda all’esperienza religiosa quale condizione indispensabile a gettar luce sulla stessa pretesa della ragione di intuire la totalità della realtà e delinea una prospettiva cristiana della filosofia che mantiene grande interesse e valore per l’uomo contemporaneo.

Dettagli supporto

Supporto

Cartaceo

Pagine

222

Dimensioni

14x20

ISBN

978-88-401-5039-0

Anno pubblicazione

2016

Editore

Urbaniana University Press

Autori e Curatori

Shahid Mobeen è Professore incaricato di Antropologia filosofica presso l’Istituto Superiore di Catechesi e Spiritualità Missionaria (ISCSM) della Pontificia Università Urbaniana e di Pensiero e religione islamici presso la Facoltà di Filosofia della Pontificia Università Lateranense. È membro del Comitato Direttivo del Centro Italiano di Ricerche Fenomenologiche e dell’Associazione Internazionale di Fenomenologia della Religione. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Il percorso intellettuale di Edith Stein, (a cura di, con F. Alfieri), Bari 2009; Lineamenti di antropologia filosofica: fenomenologia della religione ed esperienza mistica islamica, (con A. Ales Bello), Roma 2012; Antropologia filosofica ed esperienza religiosa, Roma 2015.