Umanesimo del terzo millennio

Miccoli Paolo

Prezzo web € 15,30

Prezzo € 18,00

Collana: Studia
Supporto Anno ISBN Prezzo web
Cartaceo 2006 978-88-401-4098-8 € 15,30

Le riflessioni raccolte in queste pagine costituiscono dei “segnavia antropologici” ai quali viene affidato il compito di indicare un percorso per il recupero integrale di quell’umanesimo che, all’avvio di questo terzo millennio, oltre ad essere avvertito come una necessità culturale, è inteso soprattutto come imprescindibile condizione di sopravvivenza della civiltà europea. All’uomo contemporaneo che vuole riconoscere se stesso nella creatura fatta a “immagine e somiglianza di Dio”, a quanti siano disposti a non far cadere l’invito “diventa ciò che sei”, rifuggendo dal rischio di cadere in facili rimedi, l’autore suggerisce le opportune terapie di riappropriazione della dignità personale. L’esercizio delle virtù civili, che viene proposto come modello di un umanesimo applicato e stile di vita affidato alla quotidianità, risulta un valido strumento per orientarsi nel mondo presente e per offrire, in particolare ai giovani, le indicazioni per essere attori consapevoli e impegnati nella storia dell’umanità.

Dettagli supporto

Supporto

Cartaceo

Pagine

180

Dimensioni

17x24

ISBN

978-88-401-4098-8

Anno pubblicazione

2006

Collane

Studia

Soggetti

Persona; società; comunicazione; virtù civili

Editore

Urbaniana University Press

Autori e Curatori

Paolo Miccoli ha insegnato per quasi quarant’anni nella Facoltà di Filosofia della Pontificia Università Urbaniana, dove ha anche diretto l’Istituto Superiore per lo Studio dell’Ateismo. Ha pubblicato per l’UUP: "Storia della filosofia contemporanea" (1992); "Corso di estetica" (1995); "Homo loquens. Oralità e scrittura in occidente" (1998); "Storia della filosofia moderna" (1999); "Corpo dicibile. L’uomo tra esperienza e significato" (2003); "La voce di Clio" (2008); "Stanze della modernità" (2010); "Persona relazionale" (2014).