In prima persona


In prima persona

Lineamenti di etica generale

Vendemiati Aldo

Esaurito

Supporto Anno ISBN Prezzo web
Cartaceo 2008 978-88-401-7029-9 Non disponibile

La questione morale è principalmente una domanda sul senso della vita. Questo manuale - giunto in pochi anni alla terza edizione e uscito anche in lingua inglese - traduce i contenuti etici del 'patrimonio filosofico perennemente valido' in un contesto multietnico e multiculturale. Il taglio fenomenologico dell'opera consente di 'andare indietro alle cose stesse', all'esperienza morale propria di ogni essere umano, perché da essa emergano i princìpi morali che possono guidarla. Attraverso una sorta di dialogo socratico il lettore è così condotto alla consapevolezza critica dei propri pensieri, senza che essi siano sradicati dal 'mondo della vita'. L'impostazione teoretica è quella di un'etica della prima persona, in cui il punto di vista principale è quello del soggetto agente di cui si ricerca la 'vita buona' ossia 'virtuosa', nella quale consiste la felicità vera.
L'obiettivo del libro è quello della chiarezza, dell'essenzialità e della completezza, in una formula di provata efficacia sul piano della didattica. Questa nuova edizione, a partire da una riorganizzazione della materia atta a migliorare la sistematicità dell'apprendimento, presenta una serie di excursus e di approfondimenti ulteriori riguardanti in particolare il rapporto tra filosofia, cultura e tradizioni. 

Dettagli supporto

Supporto

Cartaceo

Pagine

224

Dimensioni

15x23

ISBN

978-88-401-7029-9

Anno pubblicazione

2008 - 3° edizione

Ristampa - Anno

2 - 2015

Soggetti

Normatività; legge morale; virtù

Editore

Urbaniana University Press

Autori e Curatori

Aldo Vendemiatii è professore di Filosofia Morale e già Decano della Facoltà di Filosofia alla Pontificia Università Urbaniana. Le sue ricerche vertono prevalentemente sulla fondazione dell’etica, in dialogo con la tradizione tomista ("San Tommaso e la legge naturale", UUP 2011; "La legge naturale", Roma 1995) e con la fenomenologia ("Fenomenologia e realismo", Napoli 1992). Ha affrontato inoltre le tematiche bioetiche in ordine alla loro fondazione epistemologica ("La specificità bio-etica", Soveria Mannelli 2002), continuando ad approfondire la riflessione sull'etica in diretto confronto con le istanze più attuali del nichilismo post-moderno e della razionalità pratica ("Universalismo e relativismo nell’etica contemporanea, Milano 2007). Per la UUP ha pubblicato, inoltre, "In comunità. Fondamenti di etica sociale" (2013).