Tra rinnovamento e continuità


Tra rinnovamento e continuità

Le riforme introdotte dal motu proprio Mitis Iudex Dominus Iesus

a cura di: Okonkwo Ernest B.O., Recchia Alessandro

D'Auria Andrea, Okonkwo Ernest B.O., Recchia Alessandro, Sabbarese Luigi

prefazione di: Mamberti Dominique

Prezzo web € 10,20

Prezzo € 12,00

Supporto Anno ISBN Prezzo web
Cartaceo 2016 978-88-401-4077-3 € 10,20

Il volume approfondisce diversi aspetti della riforma del processo canonico di nullità matrimoniale, introdotta da Papa Francesco con la promulgazione dei motu proprio Mitis Iudex Dominus Iesus e Mitis et Misericors Iesus. Tra le novità principali, volte a consentire una giusta celerità e semplicità del processo, vanno menzionate l’abrogazione dell’istituto plurisecolare della doppia sentenza conforme per il passaggio a nuove nozze e il nuovo processo breviore dinanzi al Vescovo. Muovendo dalla consapevolezza delle situazioni matrimoniali difficoltose di molti fedeli, questa riforma si ispira ad alcuni principi fondamentali che le conferiscono una spiccata connotazione pastorale, ferma restando la necessità di salvaguardare secondo verità e giustizia il principio della indissolubilità del vincolo matrimoniale.
Un quadro complessivo del processo più breve, dei principi ispiratori e degli aspetti innovativi della riforma, potrà contribuire al compito quanto mai urgente di formare validi e preparati operatori dei Tribunali ecclesiastici.

Dettagli supporto

Supporto

Cartaceo

Pagine

132

Dimensioni

17x24

ISBN

978-88-401-4077-3

Anno pubblicazione

2016

Ristampa - Anno

1 - 2017

Soggetti

Mitis Iudex Dominus Iesus; Nullità matrimoniale; Vescovo diocesano; processo canonico; processus brevior; regole procedurali;

Editore

Urbaniana University Press

Autori e Curatori

Ernest B.O. Okonkwo, sacerdote nigeriano della diocesi di Awgu, è avvocato rotale e docente incaricato di Diritto processuale di nullità matrimoniale e Prassi e Giurisprudenza Ecclesiastica nella Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Urbaniana. È stato per un anno giudice esterno di tribunale di Prima istanza per le cause di nullità di matrimonio della Regione Lazio presso il Vicariato di Roma.

Alessandro Recchia, sacerdote della Diocesi di Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo, è dottore in diritto canonico, avvocato rotale e vicario giudiziale della sua diocesi. Officiale del Tribunale della Rota Romana dal 2004 al 2014, è professore incaricato di Storia delle istituzioni Canoniche presso la Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università Urbaniana e docente di Diritto canonico presso il Pontificio Ateneo S. Anselmo e l’Istituto Teologico Leoniano di Anagni.